Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per il Veneto

2012 - Report conferenze di servizi - dati per oggetto della procedura

Numero totale di procedimenti nel corso del 2012: 435
Numero di procedimenti iniziati negli anni precedenti, ancora in corso nel 2012: 154
Numero di procedimenti iniziati nel 2012: 280
Numero totale di interventi nel corso del 2012 (in un procedimento può essere richiesta l’autorizzazione per più impianti): 520
Numero di interventi iniziati negli anni precedenti, ancora in corso nel 2012: 192
Numero di interventi la cui autorizzazione è stata chiesta nel 2012: 328
Nel 2012, sono state chieste autorizzazioni per le seguenti tipologie di impianti:

Impianti fotovoltaici:

-          9,5% del totale dei procedimenti per impianti fotovoltaici a terra, con relativi elettrodotti di connessione; di questi, 24 impianti hanno potenza minore di 1 MW, mentre 7 impianti hanno una potenza superiore a 1 MW. Per 5 impianti di potenza superiore a 1 MW è stata negata l’autorizzazione alla costruzione da parte della Soprintendenza;
-          4,9% del totale dei procedimenti per impianti fotovoltaici, con relativi elettrodotti di connessione; di questi, 14 impianti hanno potenza minore di 1 MW, mentre 2 impianti hanno potenza pari a 1 MW.

Altri impianti di energia da fonti rinnovabili:

-          17,4% del totale dei procedimenti per impianti biogas di origine agricola, con relative opere connesse e le infrastrutture indispensabili ai medesimi; di questi, 56 impianti hanno potenza minore di 1.000 kWe; un impianto ha potenza superiore a 1.000 kWe. Per 5 impianti è stata negata l’autorizzazione alla costruzione da parte della Soprintendenza;
-          4% del totale dei procedimenti per impianti biomasse, pari a 13 impianti di potenza inferiore a 1.000 kWe;
-          6,7% del totale dei procedimenti per impianti di cogenerazione; di questi, 21 impianti hanno potenza minore di 1.000 kWe, mentre un impianto ha potenza superiore a 1.000 kWe;
-          9,8% del totale dei procedimenti per impianti idroelettrici e centraline idroelettriche, pari a 32 impianti.

Reti tecnologiche infrastrutturali:

-          5,2% del totale dei procedimenti per la costruzione di nuovi elettrodotti da 20 kV o da 132/220 kV con cavi aerei e/o interrati e per la realizzazione di cabine di derivazione nel caso di impianti alimentati da fonti rinnovabili già esistenti. In particolare, sono stati realizzati 13 elettrodotti da 20 kV e 4 elettrodotti di potenza superiore a 20 kV; con alcuni elettrodotti, sono state realizzate 5 nuove cabine di derivazione;
-          2,4% del totale dei procedimenti per metanodotti, pari a 8 impianti;
-          0,3% del totale dei procedimenti per reti di telecomunicazioni, pari ad un impianto;
-          0,6% del totale dei procedimenti per reti impiantistiche, quali acquedotti, fognature, vasche di raccolta. In particolare, nel 2012 è stata chiesta l’autorizzazione per la realizzazione di un acquedotto e un impianto di fognatura.

Infrastrutture di viabilità:

-          9,1% del totale dei procedimenti per viabilità (autostrade, strade statali e provinciali, rotatorie, etc.), pari a 30 interventi sul territorio;
-          3,7% dei procedimenti per piste ciclabili e/o ciclopedonabili, sentieristica di montagna, etc., pari alla richiesta di realizzazione di 3 piste ciclabili e 3 piste ciclopedonabili;
-          0,6% del totale dei procedimenti per opere ferroviarie (realizzazione del sistema metropolitano, grandi stazioni, passaggi a livello, etc.), pari a 2 interventi;
-          0,6% del totale dei procedimenti per aree di sosta, pari a 2 interventi.

Opere idrauliche:

-          0,3% del totale dei procedimenti per idrovie (in particolare sollevamento ed adeguamento di ponti), pari ad un intervento;
-          1,2% del totale dei procedimenti per la realizzazione di canali e scoli, pari a 4 interventi;
-          1,2% del totale dei procedimenti per il consolidamento delle rive, pari a 4 interventi.

Attività edilizia:

-          4% del totale dei procedimenti per ampliamenti edilizi, pari a 13 interventi;
-          3,7% del totale dei procedimenti per nuove costruzioni, pari a 12 interventi;
-          0,3% del totale dei procedimenti per manutenzioni edilizie, pari ad un intervento;
-          2,1% del totale dei procedimenti per ristrutturazioni edilizie, pari a 7 interventi;
-          0,3% del totale dei procedimenti per restauri, pari ad un intervento;
-          0,9% del totale dei procedimenti per trasformazioni e riconversioni di edifici e/o impianti, pari a 3 interventi.

Recupero rifiuti:

-          0,3% del totale dei procedimenti per discariche, pari ad un intervento.

Recupero ambientale o paesaggistico:

-          8,5% del totale dei procedimenti per il recupero di aree generiche, pari a 28 interventi;
-          0,3% del totale dei procedimenti per il recupero di parchi urbani, pari ad un intervento;
-          0,6% del totale dei procedimenti per il recupero di parchi archeologici, pari a due interventi;
-          0,6% sul totale dei procedimenti per concessioni demaniali marittime, porti, etc., pari a 2 interventi.

Cartellonistica pubblicitaria e di valorizzazione:

-         0,9% del totale dei procedimenti per installazione di pannelli didattici, pari a 3 interventi.