Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per il Veneto

Trasparenza e integrità

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in attuazione delle norme introdotte in materia di trasparenza dal Decreto legislativo n. 150 del 27 ottobre 2009 e dal D.lgs 14 marzo 2013, n.33, ha adottato il Programma per la trasparenza e l’integrità 2015-2017 e il Codice etico dei dipendenti del Ministero.
Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità, adottato con D.M. del 29 luglio 2014,  stabilisce le linee d’intervento per rendere accessibile e trasparente l’azione amministrativa nei suoi aspetti di funzionamento e indica gli obiettivi di trasparenza ed integrità.
Il Piano ed il Programma sono a “scorrimento” e specificano i termini temporali entro i quali l’Amministrazione prevede il raggiungimento di ciascun obiettivo.
Nell’ambito delle misure sull’integrità, il Codice etico, adottato con DM 23 dicembre 2015 - che fa parte integrante del Programma triennale - rappresenta i principi fondamentali cui si ispira il MiBACT anche in applicazione del Codice di comportamento dei pubblici dipendenti approvato con decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 62.

Si pubblicano, con valore di pubblicazione all'albo di Istituto, il Codice disciplinare per il personale non dirigente e il Codice disciplinare per il personale dirigente di 1^ area

Il Ministero, con il supporto dellOrganismo Indipendente di Valutazione ha indetto più giornate per la trasparenza - alle quali hanno avuto accesso cittadini e stakeholder - sulle azioni e misure previste dal Programma e dal Piano della Performance, ambedue pubblicati sul sito del Ministero www.beniculturali.it, alla sezione "Performance"

Lo stato di attuazione del programma triennale è verificato semestralmente e le relazioni sono pubblicate nel sito del MiBACT

Il Piano della performance, il Programma triennale e il Codice etico sono direttamente scaricabili di seguito.