Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per il Veneto

Progetto A.T.T.E.S.S.

Azioni di trasferimento tecnologico per il miglioramento delle prestazioni energetico-ambientali dell’edilizia storica secondo i criteri dell’edilizia sostenibile.

Partners
In data 10 giugno 2010 è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra la Direzione regionale, il Metadistretto della bioedilizia ed il Metadistretto Veneto dei beni culturali (istituito con la Legge regionale del Veneto 4 aprile 2003,  n. 8, modificata dalla L.r. 16 marzo 2006, n. 5), relativo al progetto A.T.T.E.S.S. (Azioni di trasferimento tecnologico per il miglioramento delle prestazioni energetico ambientali dell'edilizia storica secondo i criteri dell'edilizia sostenibile). Al progetto partecipano anche gruppi di ricerca di alcune università del Triveneto.

Obiettivi
Il progetto si propone di offrire un set di linee guida per gli interventi sugli edifici storici, per quanto riguarda il miglioramento delle prestazioni energetico-ambientali, tenendo conto sia dei criteri del restauro (con il dovuto rispetto dell’autenticità della materia, del minimo intervento ecc.) sia dei criteri della bioedilizia.
Le linee guida sono destinate tanto alle pubbliche amministrazioni (che valutano le soluzioni in sede di autorizzazione dei progetti) quanto ai professionisti che curano la progettazione e alle imprese che sviluppano le tecnologie, con lo scopo di dare informazioni sulla metodologia di approccio e sulle soluzioni tecnologiche innovative esistenti nel campo.
Il materiale si relaziona alle Linee guida per l’uso efficiente dell’energia nel patrimonio culturale promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali, coodinatore prof. L. de Santoli, di prossima pubblicazione.
Uno degli obiettivi a lungo termine è anche quello di promuovere la genesi, in questo campo, di una normativa specifica per gli edifici storici.

Materiali
Le linee guida si pongono come una prima stesura di temi da sviluppare in seguito con ricerche specifiche, a seconda dei finanziamenti a cui si accederà, per esempio, attraverso progetti regionali o europei.
I temi trattati, strutturati alcuni come una lettura della problematica, altri mirati a fornire un quadro indicativo tecnologico, spaziano dall’analisi bioclimatica dell’architettura storica, ai problemi connessi alle caratteristiche termo-ambientali dei materiali storici, ad indicazioni riguardanti l’inserimento degli impianti anche in edifici con superfici di pregio, alla modellazione delle prestazioni energetico-ambientali degli edifici e dei contesti urbani storici ecc.
Il progetto propone anche la creazione di una base dati su supporto web, interattiva (aperta anche all’inserimento di contenuti da parte degli utenti, previa approvazione da parte degli amministratori), che metta insieme testi normativi specifici e soluzioni tecniche organizzate in schede.

Approfondimenti web: A.T.T.E.S.S.

Scarica qui la versione completa in pdf (16MB):

AllegatoDimensione
PDF icon ATTESS_LINEE_GUIDA_2011.pdf15.54 MB