Tu sei qui

Normativa per la sicurezza anti-incendio in edifici di particolare rilevanza architettonica

Decreto ministeriale 9 maggio 2007

Le direttive di cui al DM 9 maggio 2007 integrano il DM 4 maggio 1998 con precisazioni riguardanti anche gli edifici di particolare rilevanza architettonica e costruttiva oppure ubicati in ambienti urbanistici di particolare valore. La metodologia può essere applicata per individuare le misure di sicurezza idonee a compensare il rischio aggiuntivo nell'ambito del procedimento di deroga di cui all'art. 6 del DPR 12 gennaio 1998, n. 37.

Norme di prevenzione anti-incendio specifiche per edifici di pregio storico-artistico:

  • Regio Decreto 7 novembre 1942, n. 1564, Approvazione delle norme per l’esecuzione, il collaudo e l’esercizio degli impianti che interessano gli edifici pregevoli per arte o storia e quelli destinati a contenere biblioteche, archivi, musei, gallerie, collezioni e oggetti di interesse culturale (solo gli artt. non abrogati dal DPR 30 giugno 1995, n. 418);
  • DM 20 maggio 1992, n. 569, Regolamento contenente norme di sicurezza antincendio per gli edifici storici e artistici destinati a musei, gallerie, esposizioni e mostre;
  • L. 22 aprile 1994, n. 368, Regolamento recante norme di semplificazione del procedimento di programmazione e di esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria su edifici di interesse storico-artistico;
  • DPR 30 giugno 1995, n. 418, Regolamento concernente norme di sicurezza antincendio per gli edifici di interesse storico-artistico destinati a biblioteche ed archivi.

Documento aggiornato al:

31/12/2010